Passa ai contenuti principali

Post

PRIMO PIANO

EUROPA 2020-2019: INCIDENTI STRADALI: 4.000 VITTIME IN MENO (-17%)

Nel 2020, nell’Unione Europea, si sono registrate circa 4.000 vittime della strada in meno rispetto al 2019. Una riduzione annuale (-17%) senza precedenti, molto probabilmente legata alle restrizioni ai viaggi dovute all’emergenza Covid-19.  È uno dei dati più rilevanti tra quelli contenuti nel nuovo rapporto European Transport Safety Council (ETSC), pubblicato oggi, consultabile su www.etsc.eu/pin15. I dati definitivi sull’incidentalità stradale 2020 nel nostro Paese, invece, verranno diffusi giovedì 22 luglio, con il tradizionale comunicato stampa ACI-Istat. Nel periodo 2010-2020, in Europa, la diminuzione delle vittime per incidente stradale è stata del 37%, con un risparmio di oltre 56mila vite (56.305) e di più di 150 miliardi (156) di euro in costi sociali. Tra i Paesi UE, solo la Grecia - con una riduzione del 54% - ha superato l’obiettivo europeo di dimezzare il numero delle vittime della strada entro il 2020. L’Italia e altri nove Paesi – Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Da

Ultimi post

ANIA: 16 giugno on line l’evento finale del progetto “ANIA is CALLing, i giovani protagonisti dell’innovazione”

Telepass, un mondo in continua crescita

Sara Assicurazioni: il bello di tornare a viaggiare

Danni e incidenti domestici: 1 italiano su 3 non si sente sicuro in casa

"AUTO NEL PALLONE", il numero di giugno de L'Automobile

MIMO e ACI Storico Festival nel weekend dell’Autodromo Nazionale Monza

Conclusa con successo "Disegna la tua Strada Sicura"

Progetto PAsCAL: ACI protagonista con altri 12 partner europei

ACI “AUTORITRATTO 2020” - SOLO 1 “UNDER 25” SU 8 POSSIEDE UN’AUTO

Perché scegliere Bici2Go