Land Rover offre agli abitanti dell'Isola di Mull, Scozia, un sistema salvavita



Land Rover ha fatto fronte alle esigenze di una remota isola scozzese con un'iniziativa che potrebbe salvare delle vite.

Nell'ambito delle celebrazioni per il 70° anniversario del marchio, una flotta di veicoli Land Rover è sbarcata sull'isola di Mull, con a bordo un team di esperti piloti e volontari che ha distribuito 2.000 targhe con gli indirizzi what3words ad altrettanti alloggi dell'isola, molti dei quali situati in località sperdute.

What3word è una società tecnologica britannica che ha suddiviso il globo in una griglia di 57 mila miliardi di celle di 3x3 metri, ognuna con un indirizzo -unico- composto da tre parole, facile da ricordare e rintracciabile tramite un'app operativa anche offline.

"Addressing Mull" è il primo progetto realizzato da un nuovo partenariato umanitario, a carattere globale, costituito da Jaguar Land Rover e what3words, che si sono associate a seguito di una richiesta di aiuto pervenuta dal dottor Brian Prendergast, sanitario di Mull, che auspicava l'assegnazione di un preciso indirizzo ad ognuna delle proprietà presenti sull’isola, onde rendere più immediato il soccorso medico in caso di emergenza.

L'indirizzo, composto da sole tre parole, consentirà al Dottor Prendergast, e ai suoi colleghi, di rispondere alle richieste di soccorso degli abitanti di Mull in maniera più tempestiva ed efficace. Senza una conoscenza particolareggiata dell'isola, diventa infatti difficoltoso, per i nuovi arrivi del team di soccorso, localizzare le singole abitazioni facenti capo ad un unico codice di avviamento postale e spesso ubicate in vaste aree con strade prive di nome. 

Dichiara il Dottor Prendergast: "L'uso di un indirizzo di sole tre parole faciliterà enormemente il compito di soccorrere i pazienti residenti nelle zone più isolate di Mull, soprattutto a medici ed infermiere, appena arrivati sull'isola. Con questa iniziativa riteniamo non solo di poter offrire un miglior servizio di assistenza sanitaria, ma soprattutto di risparmiare minuti preziosi, dai quali, in caso di emergenza, può dipendere la salvezza di una vita. L'isola è veramente grata a what3words e Land Rover per aver creato la mappa di Mull."

Chris Thorp, Responsible Business Director di Jaguar Land Rover, afferma: "In Jaguar Land Rover siamo affascinati dall'impatto che la tecnologia può avere nelle mani dei nostri talenti. Addressing Mull by Land Rover è la strada ideale per lanciare il nostro partenariato umanitario con what3words, che ha tutto il potenziale per cambiare il volto delle comunità più isolate, in tutto il mondo, rendendole più raggiungibili. Abbiamo più di 40 programmi ad impatto sociale attivi che possono beneficiare di questo progetto, pertanto questo è solo l'inizio di quanto questa associazione potrà fare esplorando ogni futura opportunità."

Operando a fianco di what3words, Jaguar Land Rover proseguirà nella condivisione delle sue tecnologie e capacità, per migliorare la qualità di vita degli individui e consolidare le comunità.
Nel 2017, il 25% della forza lavoro globale di Jaguar Land Rover ha destinato oltre 100.000 ore lavorative ad iniziative quali visite didattiche e progetti dedicati alla collettività ed incentrati sul recupero, l'ambiente, l'istruzione, e la comunità.