Ania Trends, salgono (di poco) i premi RcAuto

Alla fine del II trimestre 2018 i premi totali (imprese italiane e rappresentanze) del portafoglio diretto italiano nel settore Danni sono stati pari a 18,6 mld in aumento (+2,2%) rispetto alla fine del II trimestre del 2017. Si tratta della quinta variazione tendenziale positiva dopo cinque anni di continua riduzione. Vi ha contribuito sia la lieve crescita dei premi del comparto Auto sia l’ulteriore aumento dei premi degli altri rami danni. Nel dettaglio, i premi del ramo R.C. Auto sono stati pari a 7,1 mld stabili rispetto al II trimestre del 2017 (quando si registrava una diminuzione pari a -3,1%), mentre i premi del ramo Corpi veicoli terrestri sono stati pari a 1,6 mld, in crescita del 5,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Gli altri rami danni confermano il trend positivo degli ultimi trimestri, contabilizzando alla fine del II trimestre del 2018 oltre 9,8 mld di premi con un tasso di crescita del 3,2%.