Un camion su due ha motore tra più inquinanti.

Più di un camion su due in circolazione in emilia-romagna appartiene alle categorie più inquinanti.
Ovvero, ha una motorizzazione pre-euro 4. Si tratta di 213.586

Autocarri, pari al 53% del totale della categoria, tutti immatricolati prima del 2006 e quindi con alti livelli di emissioni. E' quanto emerge da un'elaborazione dell'osservatorio sulla mobilità sostenibile di Airp, l'associazione italiana ricostruttori pneumatici, sulla base dei dati Aci.

A livello nazionale, invece, su un totale di 4,8 milioni di autocarri circolanti, quelli che appartengono alle categorie più inquinanti sono il 56,6%.

Secondo Airp, questa situazione "impone la necessità di mettere in pratica una serie di accorgimenti e comportamenti virtuosi per rendere più ecocompatibili i trasporti su strada, come ad esempio sottoporre tutti gli autoveicoli alle revisioni obbligatorie per legge e agli interventi di manutenzione e ai controlli sullo stato di usura degli pneumatici".