ENEL X REALIZZA IL PRIMO CORRIDOIO DI RICARICA PANAMERICANO AL 100% ELETTRICO


Viaggiare a bordo di veicoli elettrici dal Nord America alla parte più meridionale del Sud America è ora una realtà grazie al primo corridoio di ricarica per veicoli elettrici di Enel X, che attraversa 11 Paesi sulla costa occidentale delle Americhe e lungo le Ande. Nel percorso, circa 196 punti di ricarica JuiceBox sono ora visibili nell'app JuicePass e consentono ai conducenti di caricare la propria auto elettrica o moto mentre si godono la vista di paesaggi incredibili: da Cusco, sito patrimonio mondiale dell'UNESCO, ai panorami mozzafiato delle Ande, al lago salato nel deserto di Atacama.

Francesco Venturini, CEO di Enel X, ha dichiarato: “Abbiamo accettato la sfida della realizzazione di una rete di punti di ricarica utilizzando la nostra tecnologia JuiceBox e di inviare i nostri equipaggi nelle località più remote dell'America Latina. Questo progetto infrastrutturale di lunga durata è la prova del nostro impegno a promuovere i veicoli elettrici nel mondo, rendendo la scelta diffusa della mobilità elettrica una possibilità anche in luoghi lontani dove in precedenza non erano disponibili strutture di ricarica per veicoli elettrici ".

Il corridoio di ricarica panamericano al 100% elettrico è in linea con l'impegno del Gruppo Enel nel seguire gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, con un focus sull'assicurare l'accesso a energia pulita e accessibile, promuovere una crescita economica inclusiva, promuovere infrastrutture resilienti, industrializzazione e innovazione sostenibili, smart cities e azioni per contrastare il cambiamento climatico.  Mettendo al centro l'economia circolare, Enel X è impegnata nella creazione di infrastrutture di ricarica pubbliche e private e di servizi innovativi per superare le barriere di utilizzo e creare nuovo valore economico, sociale e ambientale per tutti: azionisti, consumatori, imprese e pubbliche amministrazioni. Grazie a un innovativo Circular Economy Boosting Program applicato a tutto il suo portafoglio, Enel X sta lavorando per rendere più circolari le infrastrutture di ricarica non solo nelle fasi di utilizzo ma in tutte le fasi di vita del prodotto, a partire dalla combinazione tra la fornitura di energia da fonti rinnovabili, il riciclo della plastica delle box, alla massimizzazione dei pezzi di ricambio durante le fasi di installazione e manutenzione.

Nell'ambito del corridoio di ricarica, sono stati installati 220 punti di ricarica JuiceBox che ora sono attivi in 11 Paesi: Argentina, Bolivia, Cile, Colombia, Costa Rica, Guatemala, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama e Perù. Di questi, 196 punti di ricarica sono integrati e visibili in JuicePass, l'app di Enel X che consente agli utenti di gestire tutti i servizi di ricarica disponibili presso i punti di ricarica pubblici e privati.

L'app offre più profili utente, a seconda delle esigenze dei clienti e del caso d'uso: ricarica pubblica, ricarica sul posto di lavoro o ricarica domestica. JuicePass funziona anche con tutte le reti di ricarica pubbliche compatibili con Enel X.

L'Electric Pan-American Charging Corridor, che compare nel documentario Long Way Up, facilita la mobilità elettrica tra Ensenada, la penisola messicana della Bassa California e Ushuaia, una città nel sud dell'Argentina che ora è diventata il punto più meridionale del continente ad avere una struttura di ricarica per veicoli elettrici.

Alcuni dei luoghi iconici che il percorso collega includono: 

in Argentina Ushuaia, il luogo con la stazione di ricarica più a sud del mondo, Calafate dove i viaggiatori possono ammirare il ghiacciaio Perito Moreno e Caviahue, una terra da favola vicino a un vulcano attivo.

In Cile: Torres del Paine, uno splendido parco nazionale, e San Pedro de Atacama, una città situata vicino a un lago salato nel cuore del deserto più arido del mondo.

In Bolivia: Palacio de Sal, l'incredibile deserto di sale e hotel di sale.

In Perù: l'antica città Inca di Cuzco. Un altro punto di ricarica si trova anche sulla strada per Machu Picchu.

A Panama, i conducenti possono caricare i loro veicoli con il 100% di energia verde prodotta dalla centrale solare di Chiriqui, di proprietà di Enel Green Power.

Enel X è un fornitore leader di infrastrutture per la mobilità elettrica e soluzioni di rete, con circa 130mila punti di ricarica per veicoli elettrici pubblici e privati resi disponibili in tutto il mondo; e grazie agli accordi di interoperabilità, amplia continuamente la sua rete per promuovere la mobilità elettrica transfrontaliera. Con lo stesso obiettivo, il nuovo corridoio di ricarica panamericano faciliterà l'elettrificazione del continente sudamericano.

Enel X è la linea di business globale di Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali nei settori in cui l'energia sta evidenziando il maggior potenziale di trasformazione: città, abitazioni, industria e mobilità elettrica. La società è leader mondiale nel settore delle soluzioni avanzate per l’energia, gestisce servizi come la demand response per oltre 6 GW di capacità totale a livello mondiale e dispone di 110 MW di capacità di stoccaggio installata nel mondo, oltre a essere leader nel settore della mobilità elettrica con circa 130.000 punti di ricarica pubblici e privati per veicoli elettrici resi disponibili in tutto il mondo. Innovazione e sostenibilità sono al centro della strategia di Enel X sin dal suo inizio, con l'economia circolare che è la perfetta combinazione di questi due elementi, applicati in molti dei prodotti e servizi di Enel X.