Continua il monitoraggio Assotrasporti sulle infrastrutture italiane


Pochi giorni fa gli automobilisti fermi all’imbocco del ponte levatoio sulla darsena Pagliari a La Spezia hanno assistito al crollo della campata che si stava abbassando, dopo il passaggio di alcune imbarcazioni. Al momento non si conoscono ancora le cause dell’incidente, ma sembra che si possa trattare di un problema idraulico. Fortunatamente non sono stati coinvolti mezzi e non ci sono vittime o feriti.  

“Continuiamo ad assistere a una situazione di costante rischio per la sicurezza stradale a tutti i livelli, sia sulle grandi infrastrutture, sia sulle più piccole, riservate alla viabilità cittadina” dichiara Secondo Sandiano, Presidente di Assotrasporti e vicepresidente di Eumove.  

Inaugurato nel 2010, il ponte levatoio è situato nella zona dei cantieri navali e permette l’ingresso e l’uscita delle imbarcazioni dalla darsena Pagliari. Grazie all’intervento dei soccorsi, il traffico è stato prontamente dirottato sulle vie limitrofe, riducendo i disagi alla popolazione.  

Dopo la richiesta di dichiarazione dello stato d’emergenza per far fronte al problema della precarietà del sistema viario e ferroviario italiano sottoposta al Governo a inizio 2020, Assotrasporti ed Eumove, le associazioni capofila della campagna “Salva Vite”, continuano a monitorare la situazione sulle piccole e grandi infrastrutture del Paese.  

“Abbiamo ricevuto la segnalazione del crollo da parte di un nostro collaboratore, pertanto invitiamo tutti i cittadini, politici, associazioni, enti e imprese a partecipare attivamente alla campagna e dare il proprio contributo per trovare una soluzione efficace a questa grave emergenza” conclude il Presidente Sandiano.