Saloni: ecco le date del prossimo Milano-Monza

  

Si svolgerà dal 15 al 19 giugno 2022 la seconda edizione di MIMO, Milano Monza Motor Show, con una prima grande novità: preview dinamica del MIMO sarà la Premiere Parade che avrà luogo in piazza Duomo la sera di mercoledì 15 giugno, alle ore 19. 

La sfilata di anteprime assolute e novità di prodotto, guidate dai manager delle case, sarà infatti la presentazione dinamica delle premiere dei brand che sfileranno davanti al Duomo, sul tappeto rosso, rappresentando tutto il meglio dell’innovazione, della tecnologia e della sostenibilità.Giovedì 16 giugno h 9 l’inaugurazione e l’apertura ufficiale di MIMO 2022 con l’esposizione di tutte le auto, comprese quelle della Premiere Parade, in eleganti pedane tutte uguali.

Esposizione all’aperto nel centro di Milano, stesso layout per tutti i costruttori, ingresso gratuito per il pubblico e attività dinamiche in pista all’Autodromo di Monza: queste le caratteristiche che hanno reso il format MIMO di successo e che ha permesso il suo ingresso nel calendario internazionale automotive dell’OICA. Dal 15 al 19 giugno 2022 le anteprime e le novità dei più grandi costruttori torneranno in pedana in corso Vittorio Emanuele, piazza Duomo, piazza della Scala, via Dante, via Mercanti e anche altre zone di Milano saranno la location di test drive dei modelli elettrificati e di esposizioni tematiche focalizzate sui diversi aspetti della mobilità, mentre a Monza i riflettori si accenderanno dal 17 al 19 giugno, con un ricco calendario di attività dinamiche riservate alle case, ai giornalisti e ai collezionisti privati.

Andrea Levy, Presidente MIMO: “Insieme ai nostri partner istituzionali, come Regione Lombardia, i Comuni di Milano e Monza e ACI, stiamo lavorando per cogliere l’occasione, affinché MIMO cresca e ampli il suo sguardo, tanto da inserire l’automobile, che resta il fulcro imprescindibile della manifestazione, in un sistema più complesso che riguarda la mobilità. Sperando che la situazione contingente ce lo permetta, faremo in modo di sfruttare al massimo l’enorme potenziale di una manifestazione che nello spirito ha sia il Tempio della velocità che l’appeal internazionale di Milano”. 

La seconda edizione di MIMO avrà come focus la mobilità integrata, arrivando a presentare al pubblico tutte le novità automobilistiche, in fatto di motorizzazioni green e di assistenza alla guida, ma anche tutto quello che la tecnologia propone come micromobilità, due ruote, mezzi di trasporto pubblici, in un’ottica globale e di lunga visione che vede ciascun mezzo di trasporto come parte integrante di un’offerta globale adatta ai diversi bisogni delle persone. Tutto quanto all’insegna di #MIMO2022, l’hashtag che sui social ha già fatto ripartire il countdown per la seconda edizione. Alla sua prima edizione MIMO ha raccolto l’adesione di 65 brand che hanno portato in esposizione statica 130 modelli su pedane tutte uguali, disposte per le vie di Milano, oltre a 70 vetture elettriche e ibride in prova nei test drive del Castello Sforzesco, organizzati in collaborazione con Enel X. 

I brand presenti sono stati: Aiways, Alfa Romeo, Aprilia, Aston Martin, AUDI, Automobili Lamborghini, Bentley, BMW, BMW Motorrad, Bugatti, Cadillac, Citroën, Corvette, Cupra, Dallara, DR, DS, Ducati, EVO, Ferrari, Fiat, Foglizzo, Ford, Garage Italia, Harley Davidson, Helbiz, Hyundai, Honda,Jaguar, Jeep, Karma, Kawasaki, KIA, Lancia, Land Rover, LeasysGO!, Lexus, MAK Wheels, Maserati, Mazda, McLaren, MG, Militem, MINI, Mitsubishi, Mole Urbana, Moto Guzzi, MV Agusta, Opel, Pagani, Pambuffetti, Peugeot, Pirelli, Porsche, Renault, SEAT, SEAT MÓ, Seres, Škoda, Suzuki, Tazzari EV, Toyota, Volkswagen, Weltmeister e Zero Motorcycles.

MIMO non sarà soltanto Milano e Monza ma renderà il territorio lombardo un grande protagonista della prossima edizione, con tour riservati a club e collezionisti che faranno conoscere le perle della Regione Lombardia, a cominciare dalle zone dei laghi, che si presteranno a diventare scenografiche location di parate e raduni.